Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

venerdì 25 marzo 2016

RIMEDI NATURALI CONTRO BASSA PRESSIONE, SOVRAPPESO E POLIPI UTERINI


LETTERA

RICHIESTA DI AIUTO DA BORDIGHERA

Salve, Le scrivo per richiedere un consulto a pagamento. Abito a Bordighera e mi chiamo Alessandra. Ho 49 anni e, dopo aver scoperto le Sue tesine da due anni, sono passata ad una dieta vegan tendenzialmente crudista, abbinata a centrifugati di mele, carote e barbabietole e succo di arancia.

25 ANNI PERSI IN DUE ANNI, MIGLIORAMENTI IN LABIRINTITE, EMICRANIA E COLITE ULCEROSA

In questi due anni ho perso 25 chili, ma ne avrei ancora 25 da perdere. Alcune malattie croniche sono lievemente migliorate, come una labirintite con fortissimi mal di testa e come una colite ulcerosa. 

POLIPI PEDINCULARI UTERINI

Da circa quattro mesi però c'è un nuovo disturbo che mi sta dando parecchi problemi, ovvero dei polipi peduncolati uterini, dei quali uno di circa quattro centimetri è fuoriuscito dalla vagina.

ESPERIENZE DIGIUNISTICHE MA TIMORE DI SVENIRE PER LA PRESSIONE BASSA

Ho già fatto diverse volte dei digiuni depurativi, anni fa anche di due mesi ma, avendo la pressione bassissima, ho sempre paura di svenire. Ogni volta che mi alzo dalla sedia o dal letto mi gira la testa e mi sento svenire, e sono spesso a casa da sola.

NESSUN MEDICINALE DA 15 ANNI, MA SOLO PEDILUVI SALATI, RIPOSO E DIETA SOBRIA

Non faccio più uso di alcun medicinale da circa 15 anni. Quando mi vengono gli attacchi di mal di testa li allevio con dei pediluvi salati bollenti. Per le influenze stagionali, che si sono ridotte moltissimo, riposo e dieta con sola crema di riso integrale, patate con cipolla fresca e prezzemolo, succhi freschi, e creme di verdura.

CRISI DI PANICO E VITA RITIRATA

Da circa 15 anni soffro di crisi di panico e non esco più di casa. Soffro di dermatite, forti reflussi gastrici, non posso prendere neanche un minuto di sole sulla testa perché mi sento subito male. A volte sento come dei tremori interni e a volte mi tremano i muscoli.

UN CORSO SINTETICO DI ALIMENTAZIONE E IGIENISMO PER LE MIE DUE FIGLIE

Vorrei inoltre un consulto anche per le mie due figlie che sono passate da poco ad una dieta vegetariana e avrebbero bisogno di una dieta personalizzata per alcuni lievi disturbi. Sarebbero disposte a raggiungerLa in Veneto, dove credo sia il Suo studio, se fosse possibile la prossima settimana dato che sono studentesse e avrebbero dei giorni di vacanza. Nel frattempo La ringrazio per tutto il Suo egregio lavoro che stimo e ammiro moltissimo, e sperando di risentirLa presto, Le porgo i miei migliori auguri di Buone Feste.
Alessandra

*****

RISPOSTA

COMPLIMENTI VIVISSIMI PER LA STRAORDINARIA COERENZA IGIENISTICA

Ciao Alessandra. Intanto ti faccio grandi complimenti per la tua straordinaria coerenza salutistica e per non aver mai perso la fiducia in te stessa, nonostante i problemi che ti hanno reso la vita difficile.
Già il solo essere riuscita a stare lontano da farmaci e integratori per 15 anni, ha una valenza eccezionale, non solo in termini di lezione e di buon esempio, ma anche in termini di prospettiva concreta di miglioramento.

SUPERARE IL PANICO E AFFRONTARE LA VITA PASSO DOPO PASSO

Sia i 25 kg in più che i polipi e tutto il resto hanno consistenti possibilità di essere rimediati, grazie al fatto che non ci sono presumibilmente grandi incrostazioni farmacologiche da smaltire. Ovvio che occorre un pizzico di coraggio in più nel muoversi, con l'aiuto di racchette da trekking, e nella esposizione solare, proteggendo la parte cranica ma esponendo il viso e il resto del corpo, non appena il clima lo consente. Ogni movimento in più, ogni traspirazione cutanea in più, hanno un grande valore rimediale. Sconfiggere progressivamente, passo dopo passo, il panico di uscire. Ricordati che possiedi un grosso vantaggio di posizione rispetto a molta gente che osa molto di più, pur assumendo stimolanti e farmaci di ogni tipo. All'inizio puoi anche farti accompagnare da qualcuno, prima come sostegno, poi a breve distanza e poi ancora a maggiore distanza, con l'obiettivo finale della indipendenza e dell'autonomia.

RIMEDI CONTRO I POLIPI UTERINI

Il problema è causato da infiammazioni locali e da eccessivi accumuli o congestioni di sangue in zona genitale. Anche qui non esiste alternativa se non quella di vivere di più all'aria aperta, di respirare aria pura di giorno e di notte, di non temere il sole. Fare 2 o 3 bagni genitali giornalieri o semicupi. Eseguire frizioni fredde con una panno bagnato anche freddo al risveglio, passandolo dalle gambe verso l'alto, come stimolo alla circolazione. 

LA BASSA PRESSIONE PARADOSSALMENTE FA VIVERE PIÙ A LUNGO

La ipotensione costituzionale provoca affaticamento e spossatezza, sonnolenza dopo i pasti, respiro corto, palpitazioni di cuore, facilità agli svenimenti. Nella cattiva stagione i sofferenti hanno mani e piedi freddi, ed anche tendenza ai geloni. Nonostante la debilità organica, i pazienti a bassa pressione vivono generalmente a lungo, rispetto agli ipertesi. In questi casi siamo di fronte ad insufficiente funzionamento del cuore e a difettoso flusso sanguigno. Siamo di fronte a impurità stabile del sangue per probabile abbondanza di effetti eliminativi, per smaltimento massiccio ed annoso di grassi e di liquidi di ritenzione. 

SEGUIRE CON FIDUCIA I PRINCIPI DELLA SCUOLA IGIENISTA

I rimedi  includono riposo sufficiente, rilassamento dopo il pranzo di mezzogiorno. Da rilevare che oltre alle teorie igieniste rigorose, esistono anche idee alternative che sconsigliano le cure estreme di depurazione del sangue, visto che dai 50 anni in avanti l'ipotensione è da considerare come strumento protettivo per il cuore, per i vasi sanguigni e linfatici e per i reni. L'igienismo a mio avviso prevale come al solito in logica e risultati, per cui non va mai messo in secondo piano. L'aria pura respirata meglio, le buone digestioni e una continuazione costante della eliminazione cutanea, renale ed intestinale, rappresentano la strada maestra per il tuo riequilibrio.

RISORSE COMPATIBILI E RISORSE A RISCHIO

Evitare o comunque ridurre al minimo gli allicini, il sedano, il finocchio, le alghe, le fragole, il mandarino e l'uva passa, che abbassano la pressione. Tra i cibi che elevano la pressione sanguigni ci sono l'orzo, la liquirizia in polvere, l'estratto di efedra, l'estratto di fiori di ginestra, l'estratto di frutti del cipresso. L'essere poi in fase depurativa e di perdita pesa implica sicuramente effetti eliminativi nelle forme da te citate. 

L'ARTE DI RITROVARE LE FORZE INTERNE E L'EQUILIBRIO APPARTIENE PRINCIPALMENTE A TE MEDESIMA

Direi che occorre trovare il giusto equilibrio tra depurazione e sostenibilità, continuando a perdere peso in modo progressivo e sensato, continuando a depurare, ma anche muovendosi di più, respirando progressivamente in modo più profondo, associato al movimento, alla traspirazione, alla cattura di raggi solari, visto che la carenza di vitamina D è fattore di depressione. Non c'è infine problema per un incontro con le tue figlie.

Valdo Vaccaro

Nessun commento:

Posta un commento