Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

giovedì 24 marzo 2016

UN EPISODIO DI TARIFFE E DI MARCHETTE, MA NON SIAMO AFFATTO IN POLTIGLIA


LETTERA

PROVE ENORME RICONOSCENZA NEI TUOI RIGUARDI

Mio carissimo Valdo, mi pregio di essere il tuo discepolo numero uno non fosse altro per l'enorme debito di riconoscenza che ho nei tuoi confronti essendo uscito da secche terribili attingendo e, letteralmente, nutrendomi dal tuo blog. 

NON MI È PIACIUTO AFFATTO QUESTO EPISODIO

Credimi, questa non è una ipocrita doratura della pillola che seguirà, vengo al nocciolo, non riesco ad esprimerti solidarietà per il blitz che hai subito da parte delle Iene. Non mi è piaciuto come si è evoluto l'episodio poiché trattasi di una circostanza alla quale, durante i tuoi numerosi convegni, dovevi essere preparato e che, non solo dovevi aspettartela, ma persino agognarla, bisognava attenderli al varco a braccia aperte e fregarsi le mani a loro ingresso benedicendo il Signore per la loro venuta.

SBAGLIATO RISPONDERE A DOMANDE TENDENZIOSE

Quella prostituta di regime doveva fare la figura del canarino che svolazza in bocca al gatto, viceversa le è stata data l'opportunità di assumere lei la parte del gatto che fa sbatacchiare i canarini (mi riferisco anche al dr Mastrangelo) contro le sbarre della gabbia. Era totalmente inutile e controproducente abbozzare risposte nello specifico alle sue tendenziose domande, bensì esordire tranquilli e sereni al suo arrivo: "Signori, diamo il benvenuto a questa puttana di regime" e proseguire poi con "Qual è la tariffa che i tuoi padroni applicano alle tue marchette?" Sarei stato curioso di vedere che tipo di servizio avrebbero montato o sicuramente ci avrebbero rinunciato non potendo attingere materiale utile ai loro ignobili fini.

QUESTA È UNA GUERRA DI REGIME

Il mio è tutt'altro che un animo belligerante, ma purtroppo siamo immersi fino al collo in una guerra contro loschi individui in palese malafede. Contro l'ignobile non puoi concederti il lusso di farti cogliere impreparato pena l'epilogo di essere ridotto in poltiglia.

A VOLTE OCCORRE ESSERE CINICI E GLACIALI

Mio capitano, scusami per la mia leziosità, ma il nostro sangue fluido deve diventare glaciale in talune circostanze tipo, per fare un esempio Charles Bronson in "C'era una volta il West". Bene, mio incomparabile Valdo, scusami per il tono un po' rimbrottante della mail ma una persona della tua intelligenza sono sicuro che comprenderà ed approverà. Un abbraccio.
Enzo Spataro

*****

RISPOSTA

NON SIAMO IN POLTIGLIA, MA SIAMO AL CONTRARIO PIÙ FORTI CHE MAI

Ciao Enzo. Tu l'hai vista in quel modo. Non mi risulta affatto che siamo stati ridotti in poltiglia. Non mi sono mai sentito canarino sbatacchiato nella gabbia. La figuraccia se permetti l'hanno fatta loro. La manipolazione e la mistificazione di chi fa un blitz del genere sta sempre nelle mani di chi ha il coltello dalla parte del manico, di chi ha l'ultima parola sotto forma di tagli e di montaggi. Ma alla fine, chi ha un minimo senso di percezione e di obiettività, non si lascia di certo ammaliare dagli scagnozzi di Mediaset e dalle prostitute di regime. Sto ricevendo molti messaggi a conferma di questo. Venissero tutti i giorni blitz di questo genere. Per paradosso ci amplificano il serbatoio di udienza e ci fanno un ottimo servizio.

Valdo Vaccaro 

2 commenti:

Enzo Spataro ha detto...

Infatti non risulta neanche a me che ti abbiano ne ridotto in poltiglia ne sbatacchiato come un canarino in gabbia, a me come, ritengo, alla totalità dell'universo vegan-igienistico,
Ma gli interlocutori di quei manigoldi sono la stragrande maggioranza di menti labili e lobotomizzate per le quali hanno ritenuto di manipolare e confezionare un servizio ad arte.

Antonio Armando ha detto...

Certamente Enzo.
È la prima regola di mercato quella di offrire un prodotto allineato alle esigenze ed al livello del "bacino d'utenza".

Posta un commento