Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

domenica 10 aprile 2016

CIBO SOBRIO E INNOCENTE PER IL CORPO E PER L'ANIMA


LETTERA

SPUNTI DA HARNI YOGADI OMRAAM MICKAEL AIVANOV

Ciao Valdo, vorrei segnalare alcuni spunti  che Franco Libero Manco ha tratto dal libro di Omraam Mikhael Aivanov "Harni Yoga" sull'arte del saper mangiare: l'azione più importante della vita.
Elena

*****

SAPER MANGIARE È L'AZIONE PIÙ IMPORTANTE DELLA VITA
(Titoli, sintesi e sottotitoli di VV)

L'IMPORTANZA ISTINTIVA E NON SOLO INTELLETTUALE DEL CIBO

Solo gli iniziati si sono soffermati sulla basilare questione della nutrizione. Quel cibo, al quale date solo l'importanza istintiva, e non importanza semplicemente intellettuale, è il solo ad essere in grado di ridarvi forza e salute. Profferite parole, date ordini, scrivete libri, componete sinfonie, ottenete ogni cosa, la potenza, la ricchezza, la gloria, e tutto questo, grazie al cibo. 

NON È IL MEDICINALE A NUTRIRTI

Si sottovaluta la nutrizione. Mostratemi un'attività più importante. Tutto dipende da essa, tutto è legato ad essa. Se non mangiate, di che cosa sareste capaci? Una medicina non vi guarisce. Anche trangugiando intere farmacie, non guarirete. Un medicinale, infatti, è una materia morta, contiene alcuni elementi chimici che possono produrre uno stato di eccitazione o di calma, ma non può portarti energia e vitalità.

L'ALIMENTAZIONE DEVE ESSERE SOBRIA ED INNOCENTE

La sobrietà nei cibi è un obbligo. Mangiando molto si affatica l'organismo, si ostacolano e si bloccano tutti i processi digestivi. Così compaiono malattie di ogni genere a causa dell'opinione che si debba mangiare molto per essere in buona salute. Mangiando troppo, accorciate invece la vostra vita. È la fame che prolunga la vita. Non alzatevi mai sazi da tavola, altrimenti diverrete pesanti, vi materializzerete e non avrete più alcun impulso a perfezionarvi. 

IL CIBO DEVE VIBRARE IN PIENA ARMONIA COL CORPO E CON LA MENTE

Quando avete finito di mangiare, restate tranquilli un momento, facendo alcune respirazioni profonde. Se tante persone sono malate, è perché non sanno mangiare. Hanno accumulato dentro di sé troppe sostanze che non sono state bene addomesticate, e che si trasformano in rifiuti. Finché non mangiamo con amore, l'organismo non può trasformare le sostanze, perché quel cibo non vibra in armonia con esso. Ed è così che il materiale ingerito si accumula ostacola le funzioni del corpo. 

ERRORI DELLA VITA PRESENTE MA ANCHE SCORIE DALLE NOSTRE VITE ANTICHE

Se volete sapere quali sono i vostri punti deboli, digiunate qualche giorno, e là dove proverete un malessere, sappiate che la malattia può sopraggiungere. Ad attirare a noi i mali, sono le scorie delle nostre antiche vite. Ogni peccato, ogni errore, ha lasciato in noi qualcosa che si è depositato come un residuo. I nostri mali sono il risultato di tutte le scorie che si sono accumulate e che non sono state espulse. Con il cibo che assorbe e assimila, l'essere umano forma il proprio corpo. Certo, in qualunque modo si mangi, l'organismo estrae sempre qualche cosa, ma si tratta soltanto delle particelle più materiali. Ma se i materiali assorbiti non sono puri, andranno ad accumularsi nel corpo senza possibilità di facile eliminazione. Da qui tutte le alterazioni.

NUTRIZIONE COME LAVORO MAGICO DELLO SPIRITO SULLA MATERIA

La nutrizione è uno yoga, in quanto saper mangiare richiede concentrazione, attenzione, padronanza di sé, ma anche intelligenza, amore e volontà. La nutrizione deve essere compresa come un lavoro dello spirito sulla materia. Osservatevi quando mangiate e constaterete qual è il vostro grado di evoluzione. Se non avete rispetto verso il cibo che Dio stesso vi ha dato, verso chi ne avrete? Dio è nel cibo sotto forma di vita. Molti non dicono nemmeno una preghiera. Si gettano immediatamente sul cibo e mangiano come animali. Ecco perché non ne traggono grandi benefici. Infatti, assorbono soltanto gli elementi grossolani del cibo, mentre tutto ciò che è sottile, eterico, rimane loro estraneo, sconosciuto. 

VIETATO INSUDICIARE IL NOSTRO TEMPIO DIVINO CON ALIMENTI CIMITERIALI

È stato detto: "Voi siete templi del Dio vivente". Non bisogna quindi insudiciare quei templi con alimenti impuri. Purtroppo, mangiando carne, la maggior parte di loro somiglia più a dei cimiteri pieni di cadaveri che a dei templi. I grandi carnivori sono animali feroci che diffondono attorno a sé un odore spaventoso, a differenza degli erbivori che hanno abitudini molto più pacifiche. Il cibo vegetale non li rende né violenti né aggressivi, mentre la carne rende i carnivori irritabili. Allo stesso modo, gli esseri umani che mangiano carne sono portati ad attività distruttrice.

FRUTTA E VERDURA SONO CARICHI DI LUCE SOLARE

La differenza tra un'alimentazione carnea ed un'alimentazione vegetariana consiste nella quantità dei raggi solari contenuti nei rispettivi cibi. I frutti e gli ortaggi sono talmente impregnati di luce solare che è lecito definirli una condensazione di luce. Le carni al contrario sono povere di luce solare, ed è questa la ragione per cui esse imputridiscono rapidamente. Ebbene, tutto quello che marcisce rapidamente è nocivo alla salute. Gli alimenti sono luce condensata, suoni condensati. Se avete sempre il pensiero occupato altrove, non potrete decifrare quella luce del sole condensata.

OGNI SINGOLA FETTA DI MORTADELLA E DI PROSCIUTTO CI APPESANTISCE DELLE ANIME DEGLI ANIMALI MASSACRATI

Uccidendo gli animali per mangiarli, si toglie loro il diritto di vivere e di evolvere. Ogni uomo è quindi accompagnato da tutte le anime degli animali di cui ha mangiato il corpo. Gli animali possiedono un'anima. Chi ha mangiato la carne di un animale è costretto a sopportarne la presenza dentro di sé. È detto nei Vangeli: "Dove si trovano i cadaveri là si radunano gli avvoltoi". Questo è vero per i tre mondi, fisico, mentale e astrale. La carne rappresenta la violenza sul piano fisico, la sensualità sul piano astrale e l'egoismo sul piano mentale.

CHI NON SA MANGIARE NON RICEVE DAL CIBO LE ENERGIE PIÙ IMPORTANTI, OVVERO LE ENERGIE ETERICHE

Gli esseri umani mangiano senza amore, automaticamente, solo per riempire un vuoto. Se sapete mangiare, anche assumendo pochissimo cibo avrete mangiato tre volte meno che d'abitudine, ma avrete forze per tutta la giornata. I più mangiano troppo meccanicamente, troppo rapidamente, a volte anche senza masticare. Ricevono quindi dal cibo soltanto le particelle più grossolane e mai le energie eteriche.

RICONOSCENZA VERSO IL CREATORE

Mentre mangiate fate sì che il vostro cuore sia colmo di riconoscenza verso il Creatore. La riconoscenza è capace di trasformare la materia grossolana in luce e salute. Il cibo è riempito di forze, di particelle, che non provengono solo dalla terra, bensì dall'intero Cosmo, ha ricevuto radiazioni dall'intero universo. Il sole, le stelle, l'atmosfera, i quattro elementi hanno lasciato su di esso impronte invisibili ma reali, lo hanno impregnato di ogni sorta di particelle, di forze, di energia. Occorre mangiare meravigliandosi del cibo, pensando che tutto l'universo ha lavorato per produrre tutti quei frutti. Provate a concentrarvi per qualche minuto sul cibo che state mangiando, pensando di comunicare con tutto il creato.

OGNI PEZZETTO DI CIBO INNOCENTE È APPORTATORE DI VITA

Se saprete mangiare in modo consapevole, il cibo vi rivelerà un mondo incredibile, vi dirà come tutte le particelle che lo compongono hanno attraversato il cosmo per venire ad organizzarsi insieme, al fine di portarvi la vita. Provate a mangiare pensando di aver davanti a voi un tesoro, e il cibo si trasformerà in luce, in fede, in estasi. Dovete sempre mangiare in modo consapevole introducendo un pensiero e un sentimento in ogni boccone, perché è così che otterrete dei poteri sulla materia.

PRESTARE MASSIMA ATTENZIONE AL CIBO CHE MANGIAMO

Ringraziate dunque per questa benedizione di avere il cibo, grazie al quale otterrete tutto, la vita, la salute, la comprensione, la gioia. In un semplice pasto come possono degli ortaggi e dei frutti, che sono materie inanimate, darci simili ricchezze e renderci capaci di camminare, parlare, leggere, cantare, pensare, e creare? È incredibile! Se non mangiamo non possiamo fare nulla. Perché dunque non prestare al cibo la massima attenzione? Se volete evolvere, considerate i pasti come un atto sacro, una cerimonia magica.

OCCORRE NUTRIRE NEL CONTEMPO CORPO, SPIRITO E ANIMA

Il senso della vita è nascosto nella nutrizione. La vita eterna non si trova solo nel nutrimento fisico. Se non si nutrono nel contempo l'anima, lo spirito e il cuore, essi moriranno. Lo spirito, l’anima e il cuore devono alimentarsi di idee positive, di pensieri e di buoni sentimenti. Il sentimento e il pensiero, che sono una forma fondamentale di nutrizione. È necessario nutrire anche la propria anima e il proprio spirito attraverso la meditazione, la contemplazione, l'estasi. Se gli esseri umani sono tanto infelici è perché non si sanno nutrire in modo completo. Occorre nutrirsi di alimenti puri, ma anche di sentimenti puri e di pensieri puri.

PIÙ SI È EVOLUTI ED AVANZATI E PIÙ C'È BISOGNO DI SILENZIO

Non tutti i problemi possono essere risolti soltanto perché si sa mangiare correttamente. Il miglior cibo non ha mai impedito a taluni di essere cattivi e viziosi, o di voler devastare il mondo intero. Ovviamente, non di diventa perfetti solo sapendo mangiare. Occorre anche saper respirare e poi saper pensare, perché si tratta delle stesse leggi a livelli diversi. Bisogna abituarsi ad essere attenti durante tutta la giornata, sorvegliare le proprie parole, i propri gesti, il proprio atteggiamento, per non avere in seguito nulla da rimproverarsi, nulla da riparare. Più si è evoluti, più si ha bisogno di silenzio.
(Spunti tratti dal libro di Omraam Mikhael Aivanov “HARNI YOGA” Edizioni Prosveta)
Associazione Vegetariana Animalista, via Cesena 14 Roma 00182 tel. 06-7022863 - 333-9633050
www.vegetariani-roma.it
Franco Libero Manco (Sintesi, titolo e sottotitoli di VV)

4 commenti:

Unknown ha detto...

Che belle parole. Grazie grazie grazie.

andrea botteon ha detto...

Che belle parole. Grazie grazie grazie.

Angela ha detto...

Grazie.

Andre Maraglio ha detto...

Quedta vita e' solo allenamento x cio che verra dopo

Posta un commento