Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

sabato 25 giugno 2016

BUONE COMBINAZIONI E INCOMPATIBILITÀ NEI SUCCHI


LETTERA

LA REGOLA DEL MELONE E DELL'ANGURIA

Ciao amico mio grande, mi chiedevo se la regola del melone e dell'anguria da soli vale solo per la frutta a pezzi oppure anche negli estratti. Posso fare un succo di melone e pompelmo? Baci e buona vita.
Cristina

*****

RISPOSTA

MENO SI MESCOLA E MEGLIO È

Ciao Cristina. La regola delle combinazioni compatibili, di quelle così-così e di quelle improprie valgono sia per la frutta, che per le macedonie, i centrifugati e gli estratti. Il discorso non è solo digestivo e assimilativo. È anche una questione di gusti. Molto meglio a mio avviso assaporare un buon melone e una buona anguria da soli, per quello che sono. Ed è anche una questione di sicurezza. Mescolando diversa frutta, succede che un gusto copre l'altro e, se ci fosse ad esempio qualche parte guasta in uno dei componenti, si finirebbe per non accorgersene, per non monitorarla.

MELE, ANANAS E PAPAIA VANNO BENE CON TUTTO

Non credo poi che melone e pompelmo offrano un buon risultato gustativo. Mele, ananas e papaia, data la loro caratteristica di frutti non fermentanti, sono praticamente combinabili con qualsiasi altro frutto e qualsiasi altro cibo, e si possono inserire senza problemi in ogni fase di colazione, pranzo e cena. Se poi qualcuno si trova bene sperimentando e curiosando, mescolando di tutto e di più, nessuno gli impedisce di farlo, anche se probabilmente correrà il rischio di qualche gonfiore in più e di qualche rigurgito in più.

CAROTA-SEDANO-ANANAS RIMANE IL SUCCO PIÙ GETTONATO NEL MONDO

Qualche eccezione alla regola si fa in nome delle buone esperienze e degli ottimi effetti gustativi. Ecco allora che il succo di carota, ottimo già da solo, diventa favoloso col sedano e la fetta di ananas.
In altri casi si approfitta del succo per dargli un contenuto anti-parassitario, per cui si aggiunge un pizzico di peperoncino piccante o un pezzetto di zenzero. Il pompelmo, soprattutto quello giallo, lo concepisco solo come spremuta, per il suo favoloso retrogusto amarognolo.

Valdo Vaccaro









































1 commento:

Fabrizio ha detto...

In questa tesina ci sono tutte le combinazioni possibili fra frutta acida e dolce -
http://valdovaccaro.blogspot.it/2012/02/abbinamenti-si-e-abbinamenti-no.html

Posta un commento