Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

venerdì 23 settembre 2016

BENEFICI A GRAPPOLI E PARERE SULLA SINDROME DI ANGELMAN


LETTERA

SONO SEMPLICEMENTE INDIGNATO PER QUANTO ACCADUTOLE

Buonasera Valdo, sono Marco un ragazzo di 34 anni e vivo in provincia di Roma, innanzitutto mi accodo a tutti gli altri per manifestare la mia indignazione per quanto le è accaduto. L'ho conosciuto per caso quasi 4 anni fa navigando in Internet, poiché di tanto in tanto sentivo la necessità di cercare la verità in merito a cibo e salute.

DOPO QUALCHE CONSULTAZIONE SUL BLOG HO PERCEPITO LE DIFFERENZE DA TUTTO IL RESTO

Del resto fin da piccolo come dice mia mamma "Non credo se non vedo", ma nel suo caso fu totalmente diverso. Mi è bastato consultare qualche giorno il suo blog per non avere più dubbi. Tutto si è fatto più chiaro, tutto era molto più logico. Pertanto ho detto immediatamente stop alla carne. 

MI SENTO IN FORMA STREPITOSA

Ad oggi sono quasi totalmente vegan e mi sento in forma strepitosa. Una sola Benettia con 40 di febbre superata mediante niente altro che riposo e digiuno. Ovviamente tutto questo ha portato benefici a tutta la mia famiglia seppur mi seguono solo in parte.

NIPOTINO CON SINDROME DI ANGELMAN

Ho un nipote di quasi sette anni affetto da una rara malattia chiamata Sindrome di Angelman, che si è manifestata con crisi epilettiche guarda caso dopo la somministrazione del vaccino per il morbillo! 


Da poco é nato mio figlio. Chiaro che non ho nessuna intenzione di vaccinarlo, pertanto volevo chiederle a lei e agli altri lettori indicazioni precise sul da farsi per astenersi da tale pratica senza ripercussioni e se conosce un pediatra filo-vegan e filo-igienista nella zona di Roma, se non altro per tranquillizzare la mia compagna che è ancora nella fase dove si crede un po' alla medicina tradizionale e un po' all'igienismo. Rinnovo la mia vicinanza per il momento difficile. Forza Valdo!
Marco

*****

RISPOSTA

MAI CREDERE A NESSUNO PER PARTITO PRESO

Ciao Marco. Grazie per l'incoraggiamento e un bravo per come ti stai muovendo, per la tua coerenza e la determinazione che alla fine troveranno premio e riconoscimento all'interno dell'intera famiglia ed anche al di fuori di essa. "Non credo se non vedo" è una politica estremamente saggia. Non mi offenderei affatto se applicata nei miei riguardi. La facile creduloneria e il facile delegare a terzi (medici, omeopati, igienisti valdiani e non valdiani) le tue sorti personali, è un errore da citrulli e da incretiniti, da comparse e non da protagonisti. Non voglio mai essere creduto sulla parola. Pretendo che si soppesi, che si scavi, che si raffronti, che si vada a fondo senza remore e senza pietà.

COS'È LA SINDROME DI ANGELMAN

La sindrome di Angelman prende nome da pediatra britannico Harry Angelman che la definì nei suoi contorni negli anni '60. La medicina la classifica come malattia neurologica di origine genetica, dovuta a difetto nella duplicazione cromosomica, caratterizzata da ritardi mentali, severa inabilità intellettiva, disformismi facciali, atassia o incapacità di camminare, tremori di braccia e gambe, frequenti risate, personalità eccitabile, convulsioni, movimenti a scatto, strabismo oculare.
Pur accettando con favore la terapia fisica per migliorare le capacità motorie, i medici la definiscono inguaribile. Sul blog puoi attivare il motore di ricerca alla voce epilessia.

GRAVI PREGIUDIZI, DIMENTICANZE ED OMISSIONI IN CAMPO SANITARIO

Nessun accenno medico al fatto che tuo nipote la abbia sviluppata immediatamete dopo la vaccinazione da morbillo. Nessun accenno medico al fatto che le malattie genetiche non sono affatto inguaribili, definitive e dogmaticamente stabili, visto che i geni e il Dna, scoperta di questi ultimissimi anni, risultano al contrario essere modificabili mediante cibi compatibili e comportamenti virtuosi. Nessun accenno medico al fatto che non esistono malattie o benettie che non rientrino sotto lo scudo della remissione naturale e della autoguarigione. Pretendere da un medico tutto questo è come chiedere a un oste di bere solo acqua da mattina a sera.

APPLICARE CON FIDUCIA IL PACCHETTO SALUTE

Consiglio comunque una coerente applicazione del pacchetto salute stando sempre lontano da qualsiasi farmaco. Il morale della favola consiste sempre nel mettere il bambino e la sua immunocompetenza in grado di funzionare, senza intromissioni e senza interferenze di alcun genere.

ANDATE TUTTI DAL MEDICO MA NON CREDETEGLI AD OCCHI CHIUSI

Tanto per non rivedere altri marescialli ed altri sequestri, metto in chiaro che non sono medico ma che potrei valere assai più del medico già per i danni che non faccio e non produco. Metto in chiaro che non guarisco nessuno e do soltanto dei consigli di comportamento igienista in vista dell'autoguarigione, in linea con Madre Natura e con una Health Science che vale comunque non il doppio ma 10.000 volte più di qualsiasi Medicina Convenzionale, al di là degli interventi di reale emergenza.

CONTATTARE LA COMILVA

Per quanto concerne le vaccinazioni del tuo piccolo, chiaro che fai benissimo ad evitarle tutte, in perfetto disaccordo con le fandonie della medicina ufficiale, e in perfetto disaccordo con l'ipocrisia e la collusione dei medici inquadrati e indottrinati che tengono la bocca chiusa sui vaccini, ma che in segreto continuano a non vaccinare i loro figli. Ti posso consigliare di contattare la Comilva, Lega Italiana contro le vaccinazioni, che ha sicuramente una sede nella capitale. Contatta pure anche la AVA Associazione Vegetariana Animalista (Franco Libero Manco) e contatta Lucio Landolfi a Torvaianica (vivaista ed igienista con ampie conoscenze in zona), ed anche Paolo Ricci sempre a Roma (per i relativi tel e email puoi rivolgerti a fiorenza.guarino@aghape.it che mi fa al momento da segreteria n qanto mi hanno sequestrato tutte le agende).

Valdo Vaccaro

1 commento:

arvo ha detto...

Il 29 ottobre a Roma si svolge la "giornata mondiale per la libertà di scelta - no all' obbligo vaccinale". Senz'altro,in quest'occasione si farà anche il punto della situazione per capire meglio cosa stanno combinando medici e politici. Come detto in un commento precedente,sembra si stia scatenando una nuova offensiva mediatica pro vaccini.

Posta un commento