Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

mercoledì 14 settembre 2016

BUONUMORE IN FAMIGLIA E BAMBINO IN SPLENDIDA FORMA


LETTERA

UNA FIDUCIA MOLTIPLICATA NEI SUOI RIGUARDI

Carissimo Valdo, ho appreso solo ora la notizia della visita e dei sequestri che questo Stato mediocre e pessimo, sotto tutti i punti di vista, le ha riservato. Le scrivo per dimostrarle tutto il mio e nostro appoggio e sostegno, la nostra piena fiducia in lei e nel suo lavoro e per ringraziarla, ancora una volta per tutto l'importantissimo lavoro che compie per tutti noi.

IL NOSTRO BAMBINO CRESCE MAGNIFICAMENTE

Le faccio inoltre sapere che Lorenzo, che ora ha tre anni e quattro mesi, è nel pieno della vita illuminata igienista: latte di mamma a volontà, succhi, frutta, verdura, semi, noci, riso, farinate di ceci, allegria, risate e buon umore, senza dimenticare l'estrema acutezza e lucidità mentale che solo questa illuminata alimentazione può concedere.

SOLO I GRANDI VENGONO PERSEGUITATI

Sa cosa le dico? Solo i grandi vengono perseguitati!!! Perché fanno paura al SISTEMA che ormai si sta sgretolando e non da più come trattenere i fili della sua tela. L'abbracciamo forte!!! Con immenso affetto.
Roberta Loriga

*****

RISPOSTA

LE TESTIMONIANZE CONCRETE NON POSSONO ESSERE SEQUESTRATE

Ciao Roberta. Grato per l'ennesima manifestazione di affetto e ancora di più per la lucidità e l'acutezza mentale, nonché per il buonumore che caratterizza il vostro Lorenzo e l'intero gruppo familiare. Alla fine sono le testimonianze di risultati concreti quelle che interessano di più alla gente. Sono le testimonianze solide e vere che dovrebbero far ricredere profondamente i persecutori istituzionali. Sono le testimonianze che mi arrivano a getto continuo che dovrebbero far arrossire di vergogna chi concepisce ed emana dei provvedimenti che da più parti vengono giudicati sconsiderati, paranoici e schizofrenici.

Valdo Vaccaro

Nessun commento:

Posta un commento