Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

giovedì 22 settembre 2016

FIBROMA IN REGRESSIONE E DOLORI SOTTOCOSTALI IN FASE DI DIGIUNO


LETTERA

LA SCOPERTA DI UN NUOVO MONDO

Buongiorno Valdo. Mi chiamo Caterina e sono una delle sue allieve della HSU. Volevo innanzitutto ringraziarla per avermi fatto scoprire il nuovo mondo dell'Igienismo Naturale. A metà gennaio le ho scritto una mail perché stavo male per un fibroma e non volevo obbedire ai dottori che dicevano di operarlo. Ho fatto ricerca su internet e ho scoperto il suo blog e lei mi ha fatto scoprire un nuovo mondo, direi il mondo ideale, mangiare naturale ed essere in armonia mente, corpo e spirito.

FIBROMA IN REGRESSIONE GRAZIE AL VEGAN-CRUDISMO TENDENZIALE

Sono vegetariana tendenzialmente crudista. Cosa può essere più buono di un insalata di verdura con tutti i colori del arcobaleno? Devo dire che sto bene, il fibroma non mi ha più dato fastidio già dal primo mese che ho adottato il suo piano alimentare eliminando caffè, the, zucchero, carne, pesce e tutto quello che ho capito essere cibo spazzatura. Vorrei fare un'ecografia per dimostrare con le prove come con un alimentazione naturale un fibroma può regredire. Il mio fibroma aveva 10cm e sono sicura che il mio è diminuito, così aggiungo anche la mia testimonianza alle molte altre guarigioni naturali e senza bisturi che fanno parte dei suoi record.

PRIMO DIGIUNO CON QUALCHE SOFFERENZA DI TROPPO

In agosto ho fatto il mio primo digiuno di tre giorni, un esperienza bella da ripetere magari dopo aver imparato di più su come gestirlo. Il primo giorno ho avuto un forte mal di testa che poi ha cominciato a diminuire e, dal secondo giorno, ho avuto un male sotto le costole a destra, che è aumentato il terzo giorno, tanto da farmi riprendere l'alimentazione con la frutta per un giorno e poi la mia normale con insalata e un po' di cotto. 

SPIEGAZIONI AL MIO DOLORE SOTTOCOSTALE

La mia domanda è perché questo dolore sotto le costole? Cos'è che non va? L'altro giorno mi è venuto un forte dolore sempre là, tanto da lasciarmi senza respiro, dovevo fare respirazioni corte se no sembrava di aver un coltello impiantato. Sono tranquilla perché so che il mio corpo è intelligente e sa quello che fa ma io come posso aiutarlo? Faccio attività sportiva, tre volte a settimana vado a camminare 10/12 km, poi vado un'ora in piscina e sono comunque molto attiva. Lei cosa ne pensa? Grazie mille. Il 25 abbiamo lezione ad Imola e non vedo l'ora perché mi è mancato tanto. La saluto con affetto.biamo un corpo intelligente ed autoguarente.
Caterina

*****

RISPOSTA

DOLORI ACUITI IN FASE DI DIGIUNO

Ciao Caterina. Il dolore sottocostale in zona destra può nascondere delle insidie riferite a organi importanti come colecisti, fegato, rene, duodeno, colon e pancreas. Ma giustamente, come dici, non è il caso di perdere la calma e la tranquillità, visto che abbiamo un corpo intelligente ed autoguarente, un corpo health oriented che sa badare a se stesso. Il fatto che tali dolori si siano acuiti durante il digiuno, significa semplicemente che la fase digiunistica ha facilitato e favorito la manifestazione dei sintomi stessi. Una crisi eliminativa innescata dal digiuno. Ci rivediamo a Imola.

Valdo Vaccaro


Nessun commento:

Posta un commento