Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

mercoledì 14 settembre 2016

SEQUESTRO PROLUNGATO A SCOPO INTIMIDATORIO


LETTERA

INCREDULA ED ARRABBIATA

Carissimo Valdo, sono costernata, incredula e arrabbiata per ciò che le è capitato grazie all'ignoranza e gratuita cattiveria di questo povero mondo.

PRONTA A FIRMARE PETIZIONI E A DARE OGN FORMA DI SOSTEGNO

Le offro tutto il mio affetto, il mio sostegno e, se occorre, sono pronta a firmare petizioni e quant'altro per sollevarla da questa incresciosa situazione. Le sono vicina.
Silvana Borgini Comolli da Varese

*****

RISPOSTA

UNA REAZIONE A CATENA 

Ciao Silvana. Esiste un lato positivo anche nelle peggiori turpitudini umane, anche negli accadimenti più ingiusti ed indesiderati. Chi tira le fila di questa vicenda, e so dei coinvolgimenti di multinazionali del farmaco, di persone precise che hanno sovvenzionato finanziariamente le Iene e la manovalanza milanese del crimine con a capo la Nadia Toffa, ha per paradosso scatenato una reazione a catena.

IL PROLUNGAMENTO INIQUO DEL SEQUESTRO FA PENSARE A UNA SPECIE DI
ACCANIMENTO DISSUASORIO

Mi continuano ad arrivare lettere come la tua da mezza Italia e dall'estero. I miei avvocati di Udine nulla hanno contro questo supporto popolare che sta montando a mio favore. Loro fanno il loro lavoro usando al meglio gli strumenti di legge. Appare chiaro intanto che il prolungamento odioso e sommamente ingiustificato del sequestro non rientra affatto nelle semplici procedure standard, ma assume un ulteriore significato dissuasivo ed intimidatorio nei miei riguardi. 

UNO SPRECO INUTILE ED IMMORALE DI RISORSE

Mi chiedo soltanto se in un paese come l'Italia, dove i veri crimini e i veri pericoli non mancano affatto, si possano sprecare e scialacquare malamente risorse preziose come l'impiego di diverse pattuglie dei Carabinieri NAS e Belle Arti, per delle azioni che nulla hanno di logico e di giustificato, o per delle azioni peggio ancora ispirate da personaggi inqualificabili, ignobili e spregevoli, anche se dotati della libertà di muoversi e di fare del male in condizioni di scandalosa impunità legale.

Valdo Vaccaro

2 commenti:

Roberto ha detto...

Caro Valdo,
sei stato promosso ufficialmente a personaggio scomodo, quello che ti accade in questo momento è ciò che definisco un riconoscimento per il grande lavoro da te svolto. Superata la fase di smarrimento, rabbia e quindi disgusto nei confronti di questo paese, assolutamente schiavo delle lobby e sotto legge marziale, dovrai soltanto superare il momento iniziale di disagio di una vita all'estero: quando ti abituerai ti chiederai come mai non l'hai fatto prima. In sincerità mi chiedevo già da parecchio tempo, come potevi continuare a resistere indenne alle avversità del sistema.
In questo momento storico l'unico italiano buono e un italiano all'estero (parlo ovviamente di coloro che vogliono realmente dare un contributo all'umanità); per i collusi, i corrotti, gli assassini, l'Italia è il paese al mondo con maggiori tutele: processi lunghissimi ed assolvimenti.
Se scegli di rimanere in Italia, per quanto riguarda le tue preziose tesine io ti consiglierei di fare lo spostamento in un dominio indiano, indipendentemente dal fatto che oscurino (molo probabile) o meno il tuo blog. E' importante che il tuo lavoro non venga perso e che continui ad essere nelle prime posizioni di ricerca.

Silvana ha detto...

Roberto, ottima idea, ma ti prego di scrivere al nostro Valdo dicendogli di fare lo spostamento in un dominio indiano. Temo fortemente che lui non legga mai i commenti...

Posta un commento