Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

venerdì 30 settembre 2016

RIMEDI IGIENISTI A NEOFORMAZIONE VESCICALE


LETTERA

DIFFICOLTÀ AD URINARE E URETRA BLOCCATA

Buongiorno Valdo, A mio padre 68enne e fumatore è stata diagnosticata una neoformazione vegetante vescicale sulla parete destra (2,5 cm). Aveva difficoltà ad urinare già da un po' di tempo e l'uretra si è bloccata con fuoriuscita di sangue. Gli è stato applicato il catetere in attesa di intervento in endoscopia per rimuovere la formazione.

SUL FUMO NON C'È MODO DI TIRARGLIELO VIA

Seguo la dieta naturale da circa 6 anni e pian piano ho convinto i miei genitori a lasciare i prodotti animali, con qualche successo. Non c'è stato però niente da fare per quanto riguarda le sigarette.
Conosco i principi igienisti ma vorrei sapere la tua opinione nel caso specifico e come bisognerebbe procedere. Inoltre se hai dei contatti fammi sapere. Grazie mille.
Federico

*****

RISPOSTA

ASSUNZIONE IN PROPRIO DI OGNI ONERE E DI OGNI RESPONSABILITÀ

Ciao Federico. Non ho contatti e non mando la gente a cercarne. Si deve semmai perfezionare le proprie conoscenze ed assumersi le proprie responsabilità. Le leggi della natura insegnano che il corpo è autoguarente oltre che health oriented, ma sempre a patto di metterlo in condizioni operative ottimali. Quando si è seminato bene i risultati tendono ad arrivare.

PULIZIA INTERNA E RIGOROSO CAMBIAMENTO DELL'AMBIENTE BIOCHIMICO

Più rigore pertanto nella eliminazione del fumo e nella assunzione di acqua biologica, di verdure crude ben masticate, inclusive di radicchi, valeriana, tarassaco e simili. L'eventuale crescita tumorale alla vescica è molto pericolosa, per cui la patologia va bloccata con rigorosa adozione del nostro pacchetto salute. È solo la pulizia interna che guarisce, niente altro che quella. Inutile cercare rimedi esterni a destra e a manca. La guarigione è un fatto interno. 

TUO PADRE HA IL DIRITTO DI SCELTA TRA INTERVENTO MEDICO E 
NON-INTERFERENZA IGIENISTICA

Va sul blog e digita la parola tumore, cancro, vescica, sistema urinario. Endoscopie e rimozioni sono interventi di carattere medico ed invasivo che non trovano alcuna approvazione nel sistema igienista. Se tuo padre crede alla medicina e non vuole fare con determinazione 100% il salto di qualità, non c'è nulla da fare, per cui dovrà seguire quel percorso con tutte le tipiche conseguenze. Le asportazioni portano alle recidive e si entra nel vortice del cosiddetto salvataggio medicale che tutti conosciamo, fatto di chemio mai leggere e mai innocenti come certi medici intendono far credere, fatto di demolizione corporale e psicologica attraverso il solito accanimento terapeutico. 

Valdo Vaccaro

1 commento:

Andrea ha detto...

Però non fa pipì...

Posta un commento