Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

martedì 13 settembre 2016

UN MESSAGGIO CHE VALE E CHE INSEGNA


LETTERA

PERSONA DI FAMIGLIA

Buongiorno Valdo Vaccaro, confesso che mi suona un po' strano rivolgermi a lei in maniera formale perché, leggendo quotidianamente il suo blog dal 2011, è diventato ormai una persona di famiglia, mi verrebbe spontaneo chiamarla zio Valdo!

VIVO INTERESSE PER ALIMENTAZIONE E BENESSERE

Ma, al di là di queste confidenze, tengo a farle sapere che gli argomenti alimentazione e benessere in generale, mi hanno sempre interessato molto. Ho letto vari libri, ascoltato tante conferenze tenute da personaggi più o meno importanti, partecipato a molti eventi che trattano la materia e conosciuto vari operatori del benessere, con la fortuna di incappare sempre in professionisti seri e competenti.

IL SUO BLOG HA DEI MERITI PARTICOLARI IN TERMINI DI CHIAREZZA

Ma devo riconoscere che è stato solo attraverso la lettura del suo blog che ho veramente capito come funziona il nostro corpo, grazie alla sua grande capacità di spiegare argomenti molto complessi rendendoli comprensibili a tutti. Ho imparato l’importanza di dialogare con il nostro corpo, anziché combattere il problema che sorge.

LA LUCIDITÀ MENTALE È UNA CONDIZIONE CHE NON HA PREZZO

Ho sperimentato per alcuni mesi lo schema alimentare che lei consiglia, anche se non rigorosamente, ricavandone quel benessere generale, che mi aspettavo, ma soprattutto quella lucidità mentale, di cui avevo letto in tante delle sue tesine, e che mi sembrava così slegata dall'alimentazione! E invece è legatissima! E adesso è la prima cosa di cui parlo agli altri. Li vedo scettici, ma li capisco, lo sono stata anch'io su questo fronte.

LE SONO GRATA PER AVERMI APERTO GLI OCCHI ULTERIORMENTE

Oggi le scrivo per ringraziarla per avermi aperto gli occhi ancora di più sulla realtà del nostro corpo e su quanti interessi legati al potere girano intorno a questo nostro veicolo perfetto di cui siamo dotati. Interessi fortissimi che cercano di espropriarci del diritto di scegliere per noi stessi, e lo fanno con le buone o con le cattive.

PROVO A IMMAGINARE I DISAGI CHE LE STANNO CAUSANDO

E le sue ultime sgradevolissime vicende lo testimoniano. Provo ad immaginare quanto sia grande il suo disagio, pur sapendo di non riuscirci appieno. Immaginare una situazione è diverso che viverla di persona, soprattutto per il coinvolgimento della sua intera famiglia.

UN STATO ITAALIANO CHE RIVELA UNA PESANTE CADUTA DI CREDIBILITÀ

Ma quale grado di credibilità pensa di dimostrare uno stato che inchioda ed aggredisce un disarmato?
Mi vengono alla mente le espressioni guerra preventiva ed esportare la democrazia (con le armi!?) usate per mascherare ben altre intenzioni che quelle proclamate! 

DIRE LA VERITÀ IN QUESTO PAESE COMPORTA EVIDENTI PERICOLI

Sono eccessiva nel confronto? Purtroppo penso di no. Per questo mondo, lei è un personaggio molto pericoloso, non solo perché suggerisce vie alternative al tipo di alimentazione che permette affari d'oro a multinazionali di tutto il mondo ma, soprattutto, perché invita a riflettere e a ragionare con la propria testa, mentre tutto intorno a noi ci offre mille dogmi che ci evitano la fatica di pensare.

SCHIAVIZZATI DA CATENE INVISIBILI

Eppure sono convinta che questo castello di carte cadrà molto presto, che molto presto riusciremo a toglierci dagli occhi questo velo pesante che ci impedisce di accorgerci che siamo schiavi senza catene ma perfettamente incatenati al palo delle menzogne di cui giornalmente ci lasciamo nutrire. Siamo schiavi volontari.

HO STACCATO IL FILO DALLE TELEVISIONI E DAI MEDIA

Ho smesso di seguire tv e giornali, soprattutto quelli che si dichiarano informativi perché li trovo altamente dis-informativi. Adesso non sono meno informata di prima o meno degli altri. Anzi, vedo più chiaramente quello che succede perché non subisco più il condizionamento delle opinioni di chi, le notizie, le annuncia. D'altra parte, fino a quando vedrò titoli come "rifiuta la chemio e muore: ci vuole una legge", non ho motivi per ricredermi.

DOBBIAMO PRENDERE IN MANO LE REDINI DELLA NOSTRA VITA

Come sempre, tutto dipende da noi, costruiamo la nostra realtà minuto per minuto ma, fino a quando non ne saremo consapevoli e continueremo a farci intimorire da chiunque alzi la voce o paventi minacce più o meno esplicite, vorrà dire che ancora non abbiamo preso in mano le redini della nostra vita, ma le abbiamo cedute a chi non fa certo i nostri interessi.

EVITARE I FARMACI ED ASCOLTARE SE STESSI

La ringrazio perché le preziose informazioni che lei elargisce hanno rafforzato la mia convinzione di nascita, di evitare farmaci e medicamenti vari, se non in casi veramente estremi (che per il momento, fortunatamente, non ci sono stati) a favore di un maggior ascolto di se stessi, di corpo e anima che sono sempre i nostri migliori consiglieri.

INTENDO FARE LA MIA PARTE PER SVEGLIARE LA GENTE SULLA REALTÀ DEI FATTI

Le esprimo tutta la mia solidarietà e per quel che posso farò la mia parte per svegliare anche altri sulla realtà dei fatti, cioè che viviamo dentro ad un sistema dove tutto è preordinato a fini ben precisi, per garantire poteri illimitati a pochi, a prezzo della libertà di scelta di tanti. Sono convinta che il risveglio collettivo, a questo proposito, sia l'unica arma veramente efficace per cambiare le cose a tutti i livelli. Anche se capita di sentirsi definire complottista, ma questo è un problema degli altri, non certo mio.

ABBIAMO UN POTERE GRANDISSIMO E NON LO SAPPIAMO

E pensare che mentre, tanti anni fa, leggevo i libri di George Orwell, mi dicevo che l'autore aveva usato veramente troppa fantasia! Invece si è avverato tutto e in maniera anche più pesante! Però non ci arrendiamo. Noi cittadini, individui, esseri pensanti o come altro vogliamo definirci, noi che non siamo quelli che manovrano le sorti del mondo, per quanto poco possiamo contare individualmente, siamo in tanti, quindi il nostro potere è grandissimo. Dobbiamo solo accorgercene.

LA DITTATURA DEGLI IGNORANTI E DEGLI INGIUSTI NON PUÒ DURARE

Le auguro di poter uscire prestissimo da questa situazione incredibile, incivile, dittatoriale e di poter continuare ad esprimere se stesso come meglio crede, di nuovo padrone della sua libertà personale.
Esprimo solidarietà e ringraziamento a un grande uomo. Grazie ancora e buona vita.
Roberta

*****

RISPOSTA

QUESTO È UN MESSAGGIO CHE VALE E CHE INSEGNA

Ciao Roberta. Nel tuo post scriptum mi hai lasciato l'opzione di pubblicare o no, tanto dici cose che tanti altri hanno detto. Chiaro che pubblico il tuo messaggio, proprio perché carico di originalità e di saggezza, oltre che di magnifico spirito ribelle. Darmi poi anche il merito di aver insegnato con chiarezza come funziona il corpo umano è per me un grande riconoscimento, oltre che una preziosa testimonianza. Tutte le tue affermazioni hanno notevole importanza e sono condivisibili da chiunque abbia un minimo di coscienza e di conoscenza.

Valdo Vaccaro







1 commento:

Minerva ha detto...

Bellissimo scritto di Roberta. Condivido ogni singola parola e rinnovo a Valdo (che anch'io sento come una persona di famiglia) tutta la nostra solidarietà e vicinanza.

Posta un commento