Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

sabato 8 ottobre 2016

ALOPECIA TOTALE IN BAMBINA DI 10 ANNI


LETTERA   1

ALOPECIA TOTALE IN BAMBINA DI 10 ANNI

Gentile Dr Vaccaro, Le scrivo per mia figlia di 10 anni che soffre di alopecia totale da 3 anni, ha cominciato a perdere i capelli a chiazze e, nel giro di 6 mesi li ha persi tutti, non ha né le ciglia né le sopracciglia, ma sulle braccia ha i peli.

CURE INUTILI E RISCHIOSE A BASE DI CORTISONE

Ovviamente abbiamo provato varie cure sul cuoio capelluto ma che non hanno dato nessun effetto positivo, o meglio il cortisone aveva effetto ma non ero d'accordo nell'uso prolungato, smettendo quindi non c'era nessuna ricrescita.

SONO ALLA RICERCA DI TRATTAMENTI NATURALI

Mi può aiutare e darmi dei suggerimenti su trattamenti naturali ? Non ritiene utile dare degli integratori depurativi dell'intestino? La ringrazio in anticipo per la sua disponibilità. Cari saluti.
Alessandra

*****

RISPOSTA   1

CAUSE DI ALOPECIA

Ciao Alessandra. L'alopecia può avere molteplici cause legate a stress o alterazioni ormonali. Le più comuni sono: un eccesso di DHT, ormone dannoso per il follicolo pilifero, stress e stati nervosi,
conseguenza di cure e assunzione di farmaci. Capelli e unghie, risentono molto della qualità dell'alimentazione.

CIBI VITALI, ACQUOSI E RICCHI DI POLIFENOLI

Alimentazione che deve privilegiare cibi ad alto contenuto di polifenoli o catechine, preziosi antiossidanti indispensabili per la difesa dell'organismo, in particolare le crucifere, il crescione, cavoli e broccoli, rucola, sedano, radicchio, fagioli, agrumi, mirtilli, zenzero, cipolla, olio extravergine d'oliva di qualità, gingko biloba. Abbondare in frutta acquosa e verdure crude ovviamente. Evitare farine raffinate, zucchero concentrato, farmaci, integratori sintetici, caffè e cole, dolciumi, cibi e bevande spazzatura.

CRESCIONE, ORTICHE, CIPOLLE E ZENZERO

Il decotto di radici di ortica è il rimedio fitoterapico più indicato in caso di alopecia e perdita di capelli. Le foglie di ortica sono fonti di minerali, oligoelementi e vitamine utili per chi, dopo un periodo di convalescenza o di particolare stress fisico, si stia accorgendo di lasciare troppi capelli sul cuscino. Anche il capelvenere serve a rivitalizzare il cuoio capelluto. Le ortiche si possono usare nelle minestre, sul riso integrale, nelle polpette vegetali. Crescione, ortiche, cipolla cruda, e radichette crude di zenzero si utilizzano per sfregamenti sul cuoio capelluto, oltre che nell'alimentazione.

LA SALUTE TENDE AD IRRADIARSI 

Serve maggiore fiducia nelle risorse interne e maggiore pazienza nell'attesa dei risultati. Chi opera nel campo della scienza igienistica sa che un corpo umano, messo in condizioni di operare al meglio, è health oriented ed health programmed per cui tende ad autoguarire grazie alle sue dotazioni interne. Esiste pertanto la remissione naturale. Occorre dunque puntare soprattutto a un recupero salutistico globale, visto che il corpo non funziona a compartimenti stagni separati. Prima o poi lo stato di forma si irradia in ogni angolo del corpo. Vale la regola per cui "Ogni malattia insorge solo quando serve e dura solo finché necessario".

Valdo Vaccaro

*****

LETTERA   2

UN CASO SIMILE IN FAMIGLIA

Ciao Valdo, ti scrivo a proposito della bambina di 10 anni con alopecia perché ho vissuto un caso identico nella mia famiglia. Mia cugina all'età di 6 anni ha avuto lo stesso problema, cioè alopecia in tutto il corpo iniziata con perdite di capelli a ciocche.

ANSIA E SOFFERENZA A NON FINIRE

Salto completamente tutta la descrizione dello stressante periodo vissuto dalla bambina, mia zia e suo marito trascorso tra visite e analisi di tutti i tipi con specialisti medici, omeopati, psicoterapeuti, naturopati e via dicendo. Non perché non sia importante ma perché immagino che questa mamma l'abbia già vissuto in prima persona e sia ansiosa soprattutto di sapere come uscirne. 

ERA TUTTA UNA QUESTIONE DI AMALGAME AL MERCURIO

Alla fine comunque sono riusciti a contattare un medico omeopata, più aperto degli altri, che ha individuato nella intossicazione da mercurio contenuto nelle amalgame dentarie la causa dell'alopecia. E infatti, una volta tolte le amalgame e sostituite con del materiale il più innocuo possibile, il problema si è risolto del tutto. Ora è una bellissima donna di 29 anni. Per questo motivo mi permetto di aggiungere ai tuoi suggerimenti di verificare che la bambina non abbia amalgame dentarie e nel caso di farle sostituirle al più presto.

Elena, Hygea Edizioni 

*****

RISPOSTA   2

AMALGAME AL MERCURIO O PIÙ PROBABILMENTE VACCINI AL MERCURIO

Ciao Elena. Opportuna sicuramente la tua osservazione. Da rilevare però che questa bambina ha sviluppato i suoi problemi già 3 anni, e non credo che in questo caso possa dipendere dai denti. Opterei semmai per un danno specifico da vaccini, visto che il mercurio non manca mai in tali circostanze. Si sa poi che per smaltire questi veleni ci vogliono anni.

Valdo Vaccaro

Nessun commento:

Posta un commento