Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

domenica 13 novembre 2016

A VOLTE NON BASTANO NEMMENO I MIGLIORI PRIVILEGI


LETTERA

INCONTRO FUGACE A ROMA

Gentile Valdo ti scrivo, invitata a farlo da te, in seguito al nostro incontro individuale avvenuto a maggio a Roma Eur alla manifestazione vegana. Sono Selene ma tu mi ricorderai come Serena, nome che hai scritto sul foglio con i consigli che mi hai dato, e sono di Benevento. Quel giorno non c'è stato tempo e modo che io potessi raccontarmi.

58ENNE E VEGANA DA UN ANNO E MEZZO

Ho 58 anni sono alta 1,65, peso 56 kg, sono vegana da circa un anno e mezzo. Lo sono diventata grazie alle tue tesine, incontrate per caso in rete. Avevo seguito nei 3 anni precedenti l'alimentazione Kousmine che, data la mia pessima situazione intestinale, mi aveva già in parte aiutato. In quel periodo ho scoperto di avere la candida intestinale e ho affrontato tre terapie per sconfiggerla. Ma anche quello, come tu saprai, è un grande business! 

MI HAI DATO LE GIUSTE INDICAZIONI MA HO ANCORA DEI PROBLEMI

Ho quindi capito, leggendoti, che avevo un unico grande mezzo per uscirne, l'alimentazione! Ti sono infinitamente grata per avermi indicato la strada giusta, ma permangono dei problemi che ad oggi non ho ancora risolto!

SONO PERFEZIONISTA E DOVERISTA

Cercherò di essere concisa e di rubarti il meno tempo possibile. Perché tu possa inquadrarmi meglio ti do un profilo caratteriale. Sono una perfezionista, doverista, mi sono sentita sempre insufficiente e ho sofferto di stati di ansia molto intensi che diventavano angoscia durante i risvegli notturni.

STITICHEZZA OSTINATA E USO DI SUPPOSTE PER 30 ANNI

Ho sofferto di una stitichezza ostinata e, per andare di corpo, ho fatto uso per oltre 30 anni delle supposte di glicerina. Tuttora, anche se raramente, mi capita di avere una defecazione incompleta

SINTOMI DI ARTROSI IN VIA DI SUPERAMENTO

A dieci anni mi hanno levato le tonsille! Soffro di artrosi, che ho rilevato già diversi anni orsono, con sensazione di punture ad alcune ossa della mano e delle piccole modificazioni delle stesse. La situazione è molto migliorata, visto che i sintomi sopra descritti si ripresentano assai di rado.

CIRCOLAZIONE NON ECCELLENTE

La circolazione periferica, già molto migliorata, rimane non eccellente con sintomi di freddo a mani e piedi. Soffro molto il freddo in generale e se ad esempio faccio un lungo bagno in mare ho come un intorpedimento dei pollici. Ho capillari visibili sul volto e anche sulle gambe. Ne avevo diversi ma ora sono molto diminuiti. Ho un fungo agli alluci che non va via. La notte dormo molto meglio di prima ma ancora soffro di risvegli notturni che mi rendono poi la giornata molto pesante.

MUCO DAL NASO

Sempre più raramente si presentano delle macchie ruvide e rosacee sul volto, sul collo e sul seno. Da bambina ho avuto un forte episodio di allergia alle fragoline di bosco. Ho sofferto di irrigidimenti della zona lombare, tipo colpo della strega ma più leggeri dai 45 anni in poi. Adesso la situazione è migliorata. Spesso quando mangio mi cola un po' il naso!

ALIMENTAZIONE SECONDO I TUOI CONSIGLI

La mia alimentazione è come tu la consigli. Al mattino spremuta di arancia, a seguire preparo una crema con semi di lino, semi di chia, farina di avena o miglio bruno, farina di carruba, germe di grano, 1 cucchiaino di malto di riso o raramente di miele, aggiungo latte di riso o di soia o di mandorle o simili.

PRANZO E CENA CON ABBONDANZA DI VERDURE CRUDE

A pranzo inizio sempre con dell'insalata mista. A seguire riso o più raramente pasta integrale con verdure o cereali integrali con legumi e patate. A cena in genere una verdura cruda (spinaci, rucola, cavolfiore, scarola, avocado e a seguire una verdura cotta). Il pomeriggio faccio spesso un estratto di carote, sedano, zenzero e mela o, in alternativa, della frutta. Non mancano quasi mai nella giornata noci, mandorle o altri semi oleosi.

PILATES, TIBETANI E YOGA

Al mattino da un anno eseguo i 5 tibetani, vado 2 volte a settimana a fare un pilates personalizzato, seguita da un personal trainer, e 2 sere a settimana seguo un corso yoga. Da settembre intendo inserire una passeggiata di un ora guardando il sole all'andata o al ritorno, come da te consigliatomi.

TOSSICITÀ CORPORALE RESIDUA TUTTORA IRRISOLTA

È evidente che permane uno stato di tossicità nel mio corpo e vorrei sapere da te quale strada seguire per debellarlo. Il digiuno? Per quanti giorni? In verità preferirei fare un digiuno di gruppo, con chi mi consigli di farlo? E cosa pensi come pratica sistemica del digiuno mantenuto regolarmente per 1 giorno a settimana? Non vorrei dimagrire perché già l'età e la vecchia maniera di vivere mi hanno privato della bella pelle tonica e tesa della giovinezza e con dolore vedo lassità cutanea su braccia e cosce.

TRE SIGARETTE AL GIORNO

Ho letto che tu consigli la zeolite abbinata al coriandolo per la disintossicazione dai metalli pesanti, avrei pensato di farla, vorrei il tuo parere in merito. Non ti ho detto però tre cose che da igienista dovrei sicuramente abolire. Fumo da 15/20 anni 3 sigarette al giorno. Ho iniziato a 13 anni e all'epoca fumavo una decina di sigarette al giorno.

TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA E ASSUNZIONE DI LIVIAL

Mi sono lasciata convincere alla terapia sostitutiva TOS e prendo il Livial. L'osteoporosi di cui mia madre e mia nonna hanno molto sofferto e la paura dell'invecchiamento precoce hanno giocato un ruolo fondamentale nella scelta! Il ginecologo all'epoca, avevo 51 anni, mi disse che era l'arma giusta per combattere i problemi di cui sopra! Ho provato più volte a sospenderla ma adesso, diversamente da prima, soffro di sudorazioni.

ASSUNZIONE DI VITAMINA D E DI VITAMINA K

La sera bevo un bicchiere di vino bio senza solfiti aggiunti. Prendo la vitamina D in abbinamento alla K durante i mesi invernali. Viaggio spesso per motivi di lavoro e questo mi porta a mangiare spesso fuori. Mi devo accontentare ma non sgarro mai sull'alimentazione. 

TANTO MARE ESTIVO NELLA MAGNIFICA E RIGENERANTE GRECIA

D'estate faccio tanto mare meraviglioso. Ho un'imbarcazione e vado sempre in Grecia. Amo il sole ed il mare e per 2 mesi divisi tra giugno, luglio ed agosto, taglio tutti i ponti e parto con mio marito. Queste vacanze mi rigenerano. Il mare della Grecia è ancora stupendo ed io mi riprendo spazi e tempi dimenticati!

SPERO DI REINCONTRARTI PRESTO

Caro Valdo sarei felice di rincontrarti in una delle tue venute in centro-sud Italia, molte cose avrei ancora da dirti ma credo di essermi già dilungata abbastanza. Ti allego le mie ultime analisi. Grazie mille del tempo che mi dedicherai. Spero di rincontrarti quanto prima. Cordialissimi saluti. 
Selene 

*****

RISPOSTA

PUI USUFRURE DI INVIDIABILI PRIVILEGI

Ciao Selene. Dici di essere perfezionista e doverista, ma non mi risulta affatto che questo corrisponda alla realtà, ammesso e non concesso che noi ci muoviamo in quella direzione. Preparazione non ti manca. Indicazioni precise le hai. Possiedi la fortuna e il privilegio di poter staccare la spina e di farti lunghe vacanze in Grecia. Fai Tibetani, Pilates e palestra. Le tue possibilità sono tali da fare invidia a chi legge.

CONDIZIONE DI IPOCONDRIA STRISCIANTE

Dovresti aver risolto al meglio tutti i problemi. Dovresti essere una regina del benessere. Ma invece rimani tuttora a barcamenarti nella mediocrità di chi sta bene ma non abbastanza, di chi è contento ma non abbastanza, di chi continua ad arrancare e a lamentarsi in una specie di ipocondria strisciante.
Il tuo stock tossico interno è comunque di tipo pluriennale, per cui muco al naso, dolorini, fastidi ed effetti depurativi non devono affatto sorprendere.

QUELLO CHE MANCA È LA COERENZA E LA CONVINZIONE

Molte delle cose che fai sono una autentica sberla alla Health Science. Non c'è spazio assolutamente per il fumo. Le sigarette vanno abolite totalmente senza remissioni. Idem per le terapie ormonali, e idem per l'assunzione di vitamine D e K. Non puoi affermare pertanto che non sgarri sulla alimentazione. Sgarri invece e sgarri di molto. La differenza tra chi raccoglie molto e chi raccoglie poco sta proprio nella coerenza, nel Vivere Secondo Natura. 

NIENTE SCHEMATISMI E NIENTE PERFEZIONISMI

Del resto non sono estremista e talebano. Non divulgo ideologie fanatiche. Anzi credo che ci possano essere diverse concessioni da potersi fare. Parlo sempre di dieta tendenzalmente vegan-crudista, sottolineando le parole sostenibile e personalizzata. Serve apertura mentale, elasticità e malleabilità, piuttosto che schematismi e perfezionismi. Ma niente concessioni sul fumo, sulle terapie ormonali e sulle integrazioni mineral-vitaminiche. Serve tirar via al più presto i veri ostacoli, ovvero i punti critici, prima ancora che fare dei digiuni. 

LE RISORSE NATURALI NON MANCANO

Tanto più che esistono ottime alternative alle terapie ormonali, usando ad esempio biancospino, melissa, passiflora, salvia, mandarini. Idem per la vitamina K, abbondante in tutte le foglie verdi se masticate bene e con calma. Idem per la vitamina D, che sta abbondante non solo nel sole, ma anche nei funghi secchi, nei germogli, nei fiorellini di primule, tarassaco, margherite, violette e nei fiori di zucca.

SOLE, CAMMINATE E RESPIRAZIONE

Occorre migliore dialogo col tuo stesso corpo. Occorre privilegiare sole, camminate e respirazione addominale, per poter poi accumulare melatonina nelle ore notturne. Occorre alimentarsi in modo sobrio e sempre quando c'è autentico appetito, privilegiando digestioni sempre efficaci e rapide. Occorre smetterla di tacitare e soffocare i sintomi zonali mediante interventi correttivi. 

RIDARE INDISTURBATA OPERATIVITÀ AL SISTEMA IMMUNE

Limitarsi pertanto a mettere l'intelligente immunocompetenza interna in condizioni di totale ed indisturbata operatività. Il corpo guarisce e migliora sempre e solo nell'assieme, e non secondo criteri zonali e specifici. I tempi di depurazione e di riequilibrio li decide lui e nessun altro. Ti consiglio di leggerti e studiarti tutte le tesine e non soltanto qualcuna, tutti i libri e non solo qualcuno.

Valdo Vaccaro

1 commento:

arvo ha detto...

La vedo così :troppi semi oleosi e poca frutta. Sempre secondo me abbinare costantemente cereali integrali,legumi,frutta secca e semi oleosi ti inonda di sostanze anti nutritive e puoi,al limite e paradossalmente, andare incontro anche a deficit di assimilazione.

Posta un commento