Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

giovedì 17 novembre 2016

DERMATITE SEBORROICA IN SMALTIMENTO IMMUNITARIO PER VIA CUTANEA


LETTERA

NESSUN RIPENSAMENTO SUL PERCORSO INTRAPRESO, MA VOGLIA DI CAPIRE

Ciao Valdo ti seguo sempre leggo le tue tesine e seguo l'igienismo. Sono vegan-crudista da 2 anni. Ti ho scritto tempo fa una mail ma non ho avuto risposta. Nessun problema. Avrai il tuo bel da fare e in più ho saputo che hai avuto a che fare con la legge, e questo mi dispiace molto. Oggi ti scrivo sempre per alcuni dubbi sul percorso intrapreso. Non ripensamenti ma voglia di capire.

DIETA PERSONALIZZATA E RITAGLIATA SU MISURA

Mangio frutta al 80% e la restante parte verdure cotte come patate, cavolfiori, zucchine, pomodori e frutta secca ogni tanto. Questo vale da circa 2 mesi. In questo inverno comincio a mangiare verso le 11:30/12:00 con 3/4 arance, verso le 15:00 4/5 cachi, e la sera centrifuga con ananas, spinaci e basilico per finire con qualche vegetale cotto e a volte noci o semi. Nei giorni in cui mi alleno (tre volte a settimana in sala pesi) mangio dopo l'allenamento (verso le 10) 2/3 banane o datteri. 

DERMATITE SEBORROICA, FORFORA E QUALCHE GONFIORE ADDOMINALE

Ho la solita dermatite seborroica sul viso e la forfora che non vogliono andar via, più il gonfiore addominale. La mia lingua è sempre biancastra al mattino e la pelle secca. In più sento molto freddo. Sto notando questi giorni che quando mangio frutta dolce (tipo cachi datteri banane) la mia lingua si impasta e diventa bianchissima al centro. Come sai nessun veleno, nessun farmaco, nessuna crema, nessuna scorciatoia. Niente zuccheri niente alcol niente fumo. Solo frutta verdura e attività fisica. Acqua minimamente mineralizzata solo quando ho sete e se possibile tantissimo sole! 

QUALCHE INCERTEZZA PERMANE

Ho letto le tue tesine sulla candida e sulla dermatite ma non ho ancora risolto tutte le mie incertezze.. In linea generale mi sento abbastanza energico sia mentalmente che fisicamente. Le feci rispetto a prima sono in quantità disumane se rapportate al passato, la frequenza è di una volta al giorno (seppur a seguito di piccoli rituali e dopo aver consumato un pasto abbondante di frutta). La consistenza è molto morbida e il colore sul marrone chiaro a volte sembra che ci sia qualcosa rimasto indigerito (tipo bucce e semi).

CHI MI STA VICINO INSINUA CHE LA DERMATITE DERIVA DAL MIO MODO DI MANGIARE

La minzione invece è frequente (circa 10/12 volte al giorno notte compresa). Le analisi del sangue sembrano a posto. Glicemia, calcemia e leucociti nella norma. Sono in attesa dei risultati del colesterolo, dei trigliceridi, della vitamina D e della B12. Sto tribolando con questa dermatite che ormai ha deturpato il mio viso. E chiaramente chi mi sta vicino insinua che ciò sia dovuto al mio modo di mangiare. Vorrei che tu potessi darmi la tua interpretazione di ciò che sta accadendo. Crisi eliminative? Candida? Parassiti? Problemi al colon? Grazie come sempre. Ti sostengo anche da lontano e ti ammiro per quello che fai! Un abbraccio.
Emanuele

*****

RISPOSTA

LA TUA DIETA NON MI PARE AFFATTO SBALLATA

Ciao Emanuele. Spiacente per la precedente tua mail inevasa. Quella delle mail è una lotta impari che ricorda quella contro le pale dei mulini a vento. Più rispondi e più mail arrivano. Francamente parlando non trovo la tua dieta particolarmente sfasata. Originale e personalizzata sì, ma tutto sommato ben congegnata e ben adattata alle tue esigenze sportive e al tuo gradimento. 

FORSE POTRESTI ALLINEARTI AI CICLI CIRCADIANI ALZANDOTI PRIMA E ANDANDO A LETTO DUE ORE PRIMA DI MEZZANOTTE

Potrei spingerti verso una dieta ancor più depurativa, con sveglia alle prime ore del mattino e assunzione di spremute e succhi al risveglio, ovvero verso lo schema classico dei cicli circadiani, con normalissimo pranzo delle 13 e primo piatto di verdure crude a foglia ben masticate, seguito da un piatto di cotto a tuo gradimento (riso integrale e verdure, grano saraceno, miglio, gnocchi di patate, gnocchi di zucca, minestra di verdure, polenta e funghi, peperonata, polpettine vegetariane, e così via. Ma sarebbe un po' come interferire e spingerti verso uno schematismo teorico. Il vantaggio sarebbe quello di alzarti prima e di coricarti prima, con migliore depurazione notturna e migliore assimilazione notturna di melatonina.

LA DERMATITE SEBORROICA INDICA UN LAVORO ESCRETIVO TRASMESSO DAI RENI AL SISTEMA CUTANEO

I risultati che stai ottenendo non mi paiono affatto disprezzabili, anche se i margini di miglioramento esistono sempre. Chiaro che il gonfiore addominale va risolto. La dermatite indica di sicuro una scarsa filtrazione renale e pertanto uno scarico della funzione escretiva-emuntoria sul rene di emergenza che è il sistema cutaneo. Parassiti intestinali? Non penso. Se ce ne dovessero essere, ricorri pure a miele grezzo 3 cucchiaini al giorno, semi di zucca, aglio, cipolla, ravanelli, rape piccanti, peperoncino, aloe, zenzero, curcuma.

SI TRATTA DI UNA FASE DEPURATIVA DA SUPERARSI CON PAZIENZA E FIDUCIA

Propendo decisamente per gli effetti eliminativi e pertanto dovrai frenare un po' le tue pretese e aspettare i tempi naturali e tipici dell'azione immunitaria, che sono progressivi e ritagliati secondo precise ed obiettive necessità interiori.

TESINE DA LEGGERE

- Disperazione eccessiva per il viso depurato dall'acne, del 14/5/16
- Un tunnel fatto di umore altalenante, impazienza e dermatite seborroica, del 21/10/15
- Un messaggio trascinante dalla dr Natascha da Bellinzona, del 20/10/16
- Sradicamento radicale e definitivo dell'acne, del 10/11/16

Valdo Vaccaro



Nessun commento:

Posta un commento