Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

mercoledì 30 novembre 2016

IPERTENSIONE, ANSIA, ACUFENE E VERTIGINI


LETTERA

STAI FACENDO UNO STUPENDO LAVORO

Ciao Valdo, mi chiamo Thomas, sono di Modena e ho 26 anni appena compiuti. Intanto volevo farti i complimenti per lo stupendo lavoro che stai facendo, le tesine, i libri e le conferenze. Da quando ti ho conosciuto sono diventato vegano. Ai tempi avevo vari problemi di stomaco, acidità e vomito (circa un anno fa). In due settimane si era tutto risolto, mai più nessun problema.

DA DUE SETTIMANE CI SONO DEI PROBLEMI DI IPERTENSIONE, DI GIRAMENTO DI TESTA E DI ACUFENE

Ora invece chiedo il tuo aiuto. Da due settimane è apparso un acufene all'orecchio destro. Inoltre ho scoperto che la pressione si è alzata a 140-80, ed è stabile tutt'ora. Inoltre ho vari episodi di tachicardia, soprattutto la sera, e qualche giramento di testa. Sto passando anche un periodo abbastanza difficile, tra poco mi licenzierò da un lavoro sicuro, per vari motivi personali. E ovviamente ho molta pressione da parte della famiglia, oltre che alla paura del salto nel buio.
Purtroppo non riesco a capire la causa di tutto quello che mi succede.

NIENTE FARMACI, NIENTE CARNI, NIENTE CIBO SPAZZATURA E TUTTO IL SOLE POSSIBILE

Non mangio prodotti animali, sto attento a zuccheri e sale, non prendo farmaci da 2-3 anni, cerco di mangiare sano a parte qualche snack-schifezza quando mi viene un attacco di fame al lavoro. Cerco anche di prendere più sole possibile, quando mi è possibile, anche se in queste giornate grigie non è facile.

IL PROBLEMA DELLE SIGARETTE

Il mio unico grande problema è il fumo, per un periodo di grande stress e malessere generale legato al lavoro arrivavo a fumare anche 40 sigarette al giorno. Da circa un mese sono riuscito a calare drasticamente, con l'obbiettivo di riuscire a smettere. Ti chiedevo qualche consiglio per riuscire a riprendermi da questa situazione.Un saluto e massima stima.
Thomas

*****

RISPOSTA

IL SOLITO PARADOSSO DEGLI EFFETTI DEPURATIVI, DOVE IL CORPO SI STA LIBERANDO DEI PROPRI VELENI

Ciao Thomas. Per apparente paradosso, le tue giuste scelte stanno causando una serie di effetti depurativi dalle conseguenze benefiche nel lungo periodo, ma ovviamente fastidiose nel breve.
L'atteggiamento migliore rimane quello di stringere i denti e resistere, e pertanto di non pensare ad alcun rimedio che non rientri in quello schemino basilare chiamato pacchetto-salute. Le sigarette vanno eliminate del tutto, e su questo niente sconti e niente concessioni. Pure le pressioni dell'ambiente familiare vanno schivate. Gli altri problemi professionali che si stanno sommando ed accumulando vanno affrontati con senso pratico e con buon senso, e penso che dovrai in ogni caso costruiti una adeguata alternativa.

È QUESTO IL MOMENTO DI METTERSI ALLA PROVA

Le giornate fredde, grigie ed umide non sono il massimo per rimettersi in condizioni eccellenti. Ma tutto sommato è proprio in queste circostanze difficili e delicate che si viene messi alla prova e che occorre dare dimostrazione a se stessi e agli altri di quale pasta siamo fatti!

RISORSE NATURALI PER CONTRASTARE IPERTENSIONE E STATI ANSIOGENI

Ti ricordo che l'ipertensione si cura assumendo uva passa, polifenoli (cavoli, radicchi, sedano, crescione), mirtilli, kiwi, pomodori, arance e agrumi, cachi, melegrane, allicini, finocchio crudo, the di biancospino. Per l'ansia e lo stress serve abbondanza di vitamina B6 naturale, produttrice di serotonina e pertanto di melatonina, che troverai in banane, avocado, germe di grano, cereali integrali, legumi, semini e agrumi.

Valdo Vaccaro






Nessun commento:

Posta un commento