Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

domenica 6 novembre 2016

RIBELLIONE CONTRO LA DITTATURA DEI MANGIAPANE A TRADIMENTO


LETTERA

ALTRA TESTIMONIANZA STRAORDINARIA SULLE VERGOGNE DELLA MEDICINA E DELLA POLITICA

Ciao Valdo, un'altra testimonianza sulla dittatura medica da parte della Dott.ssa Gabriella Lesmo, medico specialista in Pediatria e Anestesiologia.
http://frontelibero.blogspot.it/2016/11/dittatura-sanitaria.html
Elena Fasulo

*****

ARTICOLO DELLA DR GABRIELLA LESMO SULLA DITTATURA SANITARIA  (Titolo e sottotitoli di VV)

ITALIA, PAESE DEI MEDICI PIÙ MALTRATTATI

Non mi sono meravigliata del diktat della Federazione Nazionale dell'Ordine dei Medici: è in linea col governo, da sempre. Alla luce dei decenni passati tra studio ed esercizio della professione medica, posso sostenere con giusta convinzione che in nessun altro paese del mondo i medici siano maltrattati e umiliati come in Italia.

UNIVERSITÀ SPALANCATE NEGLI ANNI '80 E MEDICI MANOVALI A BASSO COSTO

L'Italia ha il più alto numero di medici del mondo. Qui i medici devono essere manovalanza a basso costo per essere impiegati in un ramificato sistema succhia-soldi a benefico del malaffare. Università a porte spalancate dagli anni ottanta, il numero chiuso attuale comunque è una presa in giro, un ulteriore costo per le famiglie e per gli aspiranti studenti che si sobbarcano mesi di studio di quiz assurdi ed esami burletta in giro per il paese, graduatorie, pescaggi e ripescaggi, trasferimenti forzati in altre città per regole mutevoli secondo logiche inespresse, motivate in modo pretenzioso dall'imbecille ministeriale di turno.

UNIVERSITÀ SEMPRE PIÙ POVERE E MALANDATE

Cos'è mai la medicina Traslazionale? Questa parola non l'ho trovata nemmeno nella Treccani. Una pletora di studenti senza tutor che intasa Università sempre più povere ma con numero crescente di Cattedre dai nomi fantasiosi, dove nominare il raccomandato di turno, con studenti fuoricorso perenni, mai cacciati perché continuano a pagare rette.

LAUREA IN MEDICINA O LAUREA NEL SAPER FAR NIENTE?

Alla laurea si arriva senza saper fare nulla, nemmeno preparare una terapia venosa, incidere un ascesso, suturare e medicare una ferita banale. Per quello ci sarebbe il corso di specializzazione post-laurea di ben 5 anni, dove però solo ben pochi della pletora dei laureati potranno entrare, per poi essere spesso defenestrati al termine del corso, ormai con le tempie striate di bianco.

POSTI CHIAVE RISERVATI PER DIRITTO DI NASCITA E PER GIUSTE FREQUENTAZIONI

I posti chiave dove far carriera sono già prenotati dalla schiera degli eletti per diritto di nascita, altri posti spetteranno ai meritevoli per militanza politica o per frequentazioni giuste, camere da letto comprese. Nel corso della mia vita professionale lo stato italiano mi ha fatto lavorare senza versare alcun onere previdenziale, praticamente in nero, per sette anni. Nemmeno ho potuto riscattare, allora, ai fini pensionistici gli anni di laurea, causa regole allora vigenti, poi modificate quando ormai le cifre erano diventate irraggiungibili.

FAVORI DA UNA PARTE E PERSECUZIONI DALL'ALTRA

Successivamente lo stato italiano ha tolto a molti medici il lavoro obbligando quelli di noi che svolgevano più di una attività, ad abbandonarla e lavorare solo in ospedale. Successivamente ha preteso la mazzetta sulla attività libero-professionale, persino se fatta presso il proprio studio privato.
Negli anni recenti, obbligo della posta elettronica certificata, dotazione del POS e persino obbligo di trasmettere alla agenzia delle Entrate le fatture dei pazienti. Tutto ciò ha un costo economico che prescinde dal fatturato, ed un costo in termini di scadente qualità di vita. Per brevità taccio sull'Enpam e sulle tassazioni, sulle vicende dei medici di famiglia.

BURATTINI MINISTERIALI CHE CONDUCONO DISINVOLTAMENTE LA DANZA

Il governo dittatoriale, nel silenzio totale della stampa e delle tv sta smaltellando rapidamente, a colpi di riforme, quello che era il Sistema Sanitario Nazionale togliendo le cure persino ai pazienti oncologici mentre vuole imporre l'obbligo vaccinale a tutti e minaccia la libertà decisionale del medico. 

NESSUNA FORZA POLITICA PARLAMENTARE DIFENDE I DIRITTI DEI CITTADINI E TANTO MENO DIFENDE GLI ARTT 32-33 DELLA CARTA COSTITUZIONALE

Ormai è chiaro che nessuna forza politica parlamentare difende i diritti dei cittadini, anzi, nessuna ha fiatato contro il diktat dei burattini ministeriali.

I VERTICI DELLA MEDICINA VANNO SPEDITI A CASA AL PIÙ PRESTO

Quel che continua a meravigliare è l'acquiescenza degli Italiani, i commenti dei medici sui social sono troppo garbati, i dittatori della medicina meritano di essere presi a male parole e cacciati.
Ricordiamoci che noi li manteniamo e noi possiamo e dobbiamo rifiutare qualunque imposizione: quella dei vaccini è solo una delle punte di un iceberg enorme che sgretolerà l'intero paese.

È VENUTO IL MOMENTO DELLA RIBELLIONE CONTRO UNO STATO ALLO SFACELO

Solo la presa di coscienza costruttiva di molti potrà, forse, ritardare, se non impedire tale sfacelo.
La categoria dei medici potrebbe cominciare a ribellarsi, almeno quella parte di essa che conserva dirittura morale, amore per la professione, dedizione alla cura dei malati, rispetto per la propria libertà di giudizio, autonomia da qualunque imposizione politica ed economica.
Gabriella Lesmo
https://autismovaccini.org/2016/07/31/dittatura-sanitaria/

*****

COMMENTO

È GRAZIE A PERSONE COME LA LESMO CHE L'ITALIA NON AFFONDA

Complimenti davvero alla Gabriella Lesmo. Franchezza e coraggio da vendere. Spero che troverà modo di venire al più presto alla nostra Health Science University di Imola, dove testimonianze come la sua trovano riflesso e rispondenza, e vengono valutate come preziose perle. Basterà che si metta in contatto direttamente con la Fiorenza Guarino al tel 335-1997815.

I MANGIAPANE A TRADIMENTO VANNO DENUNCIATI E SPEDITI A CASA IN DIRETTISSIMA, SENZA STIPENDIO E SENZA PENSIONE, VISTO CHE HANNO GIÀ RUBATO TROPPO

È consolante vedere che ci sono persone di questa caratura, capaci non solo di affrontare il malaffare e la corruzione degli enti dittatoriali, ma anche l'inettitudine della classe politica. La dr Lesmo appare di un altro pianeta per apertura mentale e doti caratteriali, ed grazie a queste qualità che emergono le stonature, le mediocrità e i vergognosi asservimenti dei troppi mangiapane a tradimento che in questo paese si celano e si nascondono dietro i titoli altisonanti delle varie federazioni, novelli sovrani carichi di supponenza e di presunzione, privi di sovranità, privi di valori e privi di qualsiasi decenza.

Valdo Vaccaro







1 commento:

uaragoip ha detto...

"Il governo dittatoriale, nel silenzio totale della stampa e delle tv sta smaltellando rapidamente, a colpi di riforme, quello che era il Sistema Sanitario Nazionale togliendo le cure persino ai pazienti oncologici".....era anche la mia idea affinchè tutti potessero smettere di curarsi con i veleni!.....di mia iniziativa ho rifiutato quella possibilità che purtroppo mi hanno dato 2 anni fa....ho preferito l'alimentazione naturale senza pentole...dopo aver letto U.Renzembrink,N. Walker, A.Heret, Hamer,C. Campbell, H. Shinya,R. Gosamo, Speranza e Sciurba,S. Paladino su youtube e dulcis in fundo circa un anno fa ho scoperto Valdo Vaccaro. Ho letto tutti i suoi libri(l'ultimo "diabete" l'ho regalato) e centinaia di tesine sul blog che ormai seguo tutti i giorni. Averlo conosciuto prima....non ci sarebbe stato bisogno di leggere tutti i precedenti libri che ho elencato. Grazie Valdo....mi auguro che internet possa farti conoscere a milioni di persone.

Posta un commento