Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

mercoledì 9 novembre 2016

RINITE CRONICA E SACCA DI SINUSITE


LETTERA

HO FATTO IL GIRO DI INNUMEREVOLI OSPEDALI

Carissimo prof, ho letto di lei su facebook un articolo sulla rinite. È inutile dire quanti ospedali ho girato. Ho fatto una tac maxillofacciale dove è stata riscontrata una non significativa ipertrofia dei turbinati.

PEGGIORAMENTI CONTINUI

Ho fatto un rinoscopia a luglio e mi hanno detto di tornare con la tac che ho fatto privatamente. Quando ho chiamato il Cup, Centro Unico di Prenotazione, mi hanno detto di tornare a gennaio 2017.
Sono disperatissima. Dopo cortisoni, spray, aerosol, tisane con zenzero non vedo risultati, anzi sto peggiorando ogni giorno. Cosa mi consiglia?
Parquet

*****

RISPOSTA

STOP A VISITE E A CURE MIRATE AL SINTOMO

Ciao Parquet, Anche la tua mail riceve risposta con 3 mesi di ritardo, e me ne scuso. Del resto l'argomento da te sollevato ha ricevuto ripetute attenzioni da parte mia, per cui non intendo ripetermi. Tu hai letto una tesina soltanto, ma ce ne sono decine e decine da consultare. Rinite e sinusite sono infiammazioni derivanti da acidificazione globale del corpo, per cui le cure specifiche sul sintomo, siano esse le tisane, o gli aerosol, o peggio ancora il cortisone, nulla di positivo e di risolutivo comportano. Non servono rinoscopie e non servono tac e non servono visite a destra e a sinistra.

URGE SEMPLICEMENTE UN CAMBIAMENTO DI ROTTA

Per venirne a capo occorre fare quello che da sempre propone la medicina intelligente di Louis Kuhne, di Claude Bernard, di Arnold Ehret e di Padre Taddeo da Wiesent. Quella medicina che noi della Health Science pratichiamo e promulghiamo in continuazione. Quella medicina che punta al radicale cambiamento di rotta nella selezione dei cibi, che devono leggeri, vitali, vibranti, acquosi, innocenti, sobri e digeribili. Quella medicina che ambisce soprattutto a depurare l'organismo e a fluidificare il sangue. Quella medicina che punta a modificare radicalmente il milieu interieur, ovvero l'ambiente biochimico interno compromesso da anni di scelte sbagliate.

CONSIGLI IN SINTESI

Nello specifico, sarà opportuno incrementare nelle ore del mattino la frutta acquosa, le spremute di agrumi, gli estratti di carota-sedano-ananas con pizzico di zenzero o curcuma, o peperoncino piccante. Sarà utile inserire piatto di crudo ben masticati prima di pranzo e cena, inclusivi di cavoli, crescione, rucola, tarassaco, rape piccanti, ravanelli, cipolla, mentre verdure cotte come cavolini, cavolfiori e cime di rapa faranno parte dei secondi piatti, completando con qualcosa di cotto e di concentrato, ovvero di quella parte calorica che uso definire parte sostenibile e saziante della dieta.

ESPOSIZIONE SOLARE E INALAZIONI DI ACQUA SALSA

Esposizione solare e inalazioni di acqua salata marina (specie d'estate), o da sali appositi acquistabili in farmacia, daranno pure una mano. Ti segnalo qui di seguito le tesine specifiche, ma sarà opportuno seguire tutto quanto viene regolarmente pubblicato sul blog.

TESINE DA LEGGERE

- Rimedi naturali alla rinite cronica e all'ipertrofia dei turbinati, del 26/6/15
- Rinite allergica, naso chiuso e orecchio ovattato dal muco, del 29/4/15
- Sinusite, riequilibrio gastro-intestinale e riequilibrio ponderale, del 28/1/16
- Rinite cronica e ipertrofia dei turbinati, del 24/5/11
- Dissenteria, allergie e turbinati, del 6/6/11
- Rinite vasomotoria e naso chiuso tutto l'anno, del 10/3/12
- Milza ingrossata, poliposi nasale e rinite cronica, del 30/7/12
- Liberarsi della rinite, dell'insonnia e delle allergie, del 30/3/13

Valdo Vaccaro

Nessun commento:

Posta un commento