Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

giovedì 10 novembre 2016

RIPRISTINO FORMA FISICA IN CONDIZIONI DI DEBOLEZZA IMMUNITARIA


LETTERA

VIVIAMO UNA VITA APPARENTE E PRECARIA

Ciao Valdo, sono Antonio dalla Campania, ci siamo sentiti qualche mese fa per un problema agli occhi. Spero che le tue questioni legali stiano risolvendosi al meglio. Viviamo purtroppo in una società dove l'apparizione conta più dell'essere, dove gli uomini perdono la salute per fare i soldi, e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Dove si pensa tanto al futuro quando si dimentica di vivere il presente in maniera tale che non si riesce né a vivere il presente e né il futuro. Dove si vive come se non si dovesse morire mai e poi si muore come se non si avesse vissuto mai.

NON CI PUÒ ESSERCI IL GIORNO SENZA LA NOTTE

Spero che la coscienza delle persone possa elevarsi a tal punto di rendersi conto quanti danni hanno provocato, tra scie chimiche che servono ad avvelenare gli esseri viventi, farmaci, inquinamento atmosferico, ingiustizie varie e quant'altro. Ma, come dicono i tibetani, non ci può essere il giorno senza la notte, quindi sicuramente questo, sarà un periodo di transizione.

PROBLEMI RESPIRATORI E SIBILO AL TORACE

Veniamo a noi. Nonostante stia mangiando secondo Natura, con moderate porzioni di frutta e verdura al giorno, molte delle quali cotte, ho qualche problema di respirazione. Da qualche settimana quando respiro sento un sibilo nella parte centrale del torace. Ricordo che da piccolo sono stato operato di tonsille, adenoidi e qualche anno fa di appendice, per cui i maggiori centri di difesa immunitaria mi sono stati levati forzatamente controvoglia.

PROBLEMI DI FLATULENZA

Sto cercando anche di non assumere farinacei, sia trattatati sia integrali, secondo il consiglio di Pietro Bisanti. Inoltre ho sempre grande produzione di muco, che si accentua solo quando mangio, nelle rare volte, pane 100% integrale. Anche mangiando solo frutta e verdura ho parecchia flatulenza. Non a caso, avrei pensato di effettuare una idrocolon-terapia, così da svuotare completamente l'intestino da agenti patogeni e infiammazioni.

VOGLIA DI PALESTRA E DI MUSCOLI

Da quando non mangio più carboidrati derivati dalla farina, il mio peso è diminuito. Sono alto 1,83mt e attualmente peso 69,3kg. Vorrei anche iniziare palestra per cui vorrei mettere vicino massa muscolare. Logicamente per questi disagi non assumo alcun farmaco. Al massimo la sera, prima di andare a letto, prendo una tisana all'ortica. Spero che tu possa prendere in considerazione questa lettera. Un caro abbraccio.
Antonio

*****

RISPOSTA

LE ASPORTAZIONI IMMUNITARIE LASCIANO IL SEGNO

Ciao Antonio. Per il sibilo al torace sarà meglio verificare che non ci siano ristagni di acqua in zona polmonare. Chiaro che i danni al sistema immunitario rappresentano una specie di mutilazione che lascia il segno. Giusto massimizzare le proprie ambizioni di forma fisica, ma occorre anche mantenere i piedi per terra. Non è che un corpo possa subire limitazioni seriali senza doverne risentire.

LA SCUOLA MEDICA SALERNITANA INSEGNA DA SEMPRE LE GIUSTE STRATEGIE

Posso suggerirti di aumentare i cibi vitali e vibranti secondo la scala Simoneton, e pertanto la percentuale di crudità, stando però attento a masticare bene. L'insufficienza immunitaria si contrasta con tanta vitamina C naturale, con respirazione addominale, con assorbimento solare e con sonni tranquilli. Alghe, funghi, germogli, fagiolini, lupini, cavolini, cavolfiori, gnocchi di patate e di zucca, verdure di campo, e una gamma vasta e variegata di risorse naturali va sempre considerata.

DIETA SOSTENIBILE E PERSONALIZZATA IN CORPO PROGRESSIVAMENTE DEPURATO

Prima ancora che palestra, punta a camminate giornaliere con racchette da trekking e respirazione ritmata. Per il resto serve seguire il mio blog ed anche ovviamente quelli che trovi interessanti e utili, come quello di Pietro Bisanti ad esempio. Basilare per chi fa esercizio è trovare un equilibrio calorico e seguire i segnali che gli dà il corpo, secondo le regole della dieta sostenibile e personalizzata, secondo le regole delle digestioni leggere ed efficaci. Un corpo che si depura giorno per giorno e notte per notte, tende ad assimilare meglio e a richiedere minori quantità di cibo.

Valdo Vaccaro

Nessun commento:

Posta un commento